Sorveglianza delle malattie infettive

Nell’ambito delle attività di monitoraggio delle strategie vaccinali, l’Osservatorio Epidemiologico Regionale cura la sorveglianza delle malattie infettive prevista dal D.M. 15 dicembre 1990. In particolare, a partire dal 1 Ottobre 2013, è stato superato il sistema di segnalazione tradizionale cartaceo e le segnalazioni di malattie infettive e diffusive vengono registrate nell’area applicativa “Registro Malattie Infettive” del nuovo Sistema Informativo Sanitario della Regione Puglia Edotto che ha dunque sostituito il sistema SIMI adottato nella nostra Regione dal 1996.

Con DGR n. 565 del 2 aprile 2014 è stato istituito il Piano regionale di sorveglianza speciale malattie infettive diffusive nella Regione Puglia ed è stato individuato il Laboratorio di Biologia Molecolare dell’U.O.C. Igiene dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Bari come il laboratorio di riferimento regionale per tutte le attività di sorveglianza speciale.

Seleziona un elemento dalla lista sottostante per consultarne i relativi allegati.

Condividi questa pagina: